Tipografia e brand aziendale
Loading…
Loading your product.
Please wait few seconds.
You are using an outdated browser. For a faster, safer browsing experience, upgrade for free today.

Tipografia, perchè può aumentare il valore del tuo brand

Pubblicato : 05/06/2018 13:55:21
Categorie : Cataloghi e house organ

Tipografia, perchè può aumentare il valore del tuo brand

Nonostante l’avvento delle inserzioni Facebook e Google, la tipografia può essere la chiave di volta per la comunicazione della tua impresa.

Tutt’ora essa rappresenta un ruolo cruciale nella comunicazione di un brand e, se ben progettata, può sicuramente portare a importanti goals aziendali.

La tipografia, in effetti, è il più comune strumento di comunicazione. Grazie alla sapiente mescola di colori, immagini, foto, testi e ornamenti grafici, la tipografia permette di curare con attenzione massima il nostro stile di comunicazione.

Pensiamo alla stampa di un catalogo o di una rivista, ad esempio. Sarà importantissima la scelta dei font, l’impostazione del carattere ma, più di ogni altra cosa, è importante assicurarsi che il messaggio che desideriamo comunicare, sia rilevante e messo in risalto dalle scelte stilistiche effettuate.

Vediamo come la tipografia può allora modulare la comunicazione della tua impresa:

  • Influenza

Un’immagine particolare può subito far sì che chi legge venga attratto quel punto ben specifico del tuo catalogo. Le persone, in effetti, sono influenzate dalle immagini che vedono e, di conseguenza, dal brand a cui fanno riferimento. Questa influenza avviene sia in modo conscio che inconscio. Perciò è assolutamente necessario valorizzare col font e con l’immagine giusta il messaggio che vogliamo far arrivare: dobbiamo trasmettere interesse, fiducia, aggiungere personalità e valorizzare il nostro messaggio.

  • Funzionamento

Il perfetto progetto tipografico non esiste! Esiste però un buon progetto ed è quello che non sbalza nell’immediato l’umore del cliente. Attualmente, siamo davvero sommersi di informazioni su ogni fronte e ogni informazione ricevuta crea in noi delle reazioni, delle sensazioni. Ecco, un buon progetto tipografico dovrebbe riuscire a tenerci nella nostra normalità, dovrebbe essere qualcosa che accompagna le nostre giornate, che sappiamo che c’è qualora dovesse servire, ma che non le modifica. Una buona tipografia, infatti, tende ad accompagnare l’utente, permettendogli di focalizzarsi sui punti chiave di suo interesse.

  • Significato

Tutto scorre. Scorrono e passano anche le mode e ogni tipografia, oltre ad avere la sua, tende ad avvicinarsi a quelle più in voga del momento. E’ necessario aggiornarsi, proporre sempre uno stile fresco, frizzante, piacevole. Oggi le tipografie sono anche online, ovvio, hanno trovato in questa nuova dimensione, il loro posto nel mondo. Tuttavia, il meccanismo d’azione e il procedere di pari passo con il cliente finale, non sono cambiati!

  • Percezione

Se un’immagine può influenzare il nostro umore e monopolizzare la nostra attenzione, è ovvio che un progetto di tipografia può alterare la percezione del prodotto finale che vogliamo proporre, se non ben ottimizzato. Comunicare è importante, ma è necessario farlo nel modo giusto. Ogni impostazione grafica troverà il perfetto connubio nella giusta comunicazione, accompagnata da un messaggio commerciale, creativo e significante e, più di tutto, da un ragionamento che troverà nel prodotto da vendere, il suo scopo finale.

Definire un brand, vuol dire definire un’esperienza: parola di StartJG.

 

Condividi questo contenuto